Benvenuti nel portale del comune di Torre di Ruggiero

"Adagiato in una conca nella media valle dell’Ancinale l’abitato sembra farsi proteggere dal massiccio delle Serre. Un profumo di castagni, querce e faggi, inebria con la complicità di un costante alito di vento, l’intero abitato. Ricco di storia e di antiche tradizioni custodite nelle chiese e nei palazzi gentilizi che conservano intatti gli originari portali in granito locale. Seguendo le strade lastricate che si aprono improvvisamente a larghi spiazzi per poi richiudersi in stretti e caratteristici vicoletti, si abbandona il borgo e si giunge nelle zone dove regnano il verde e la natura incontaminati. Qui un piccolo specchio d’acqua accoglie, nelle calde giornate d’estate, i riflessi del sole che lo vestono ogni volta di mille cangianti colori...

 

Torre di Ruggiero" di Carlo F.S. Martelli edito da CBC"

torna all'inizio del contenuto